Una professione da regolamentare

La mancanza di regolamentazione sollecita l’intervento delle Istituzioni europee, a favore di una professione destinata a svilupparsi nei prossimi anni in Europa.

La qualifica giuridica dell’agente di progetto si dovrà basare sul diritto internazionale. Per il momento questa figura professionale va qualificata tra le tipologie contrattuali atipiche, con similitudini con la mediazione. Durante la nostra permanenza a Bruxelles a inizio febbraio infatti, l’Avv. Delphine Keppens dello Studio Kocks & Partners ci ha informati che, trattandosi di un intermediario indipendente che lavora per conto proprio (e dunque non per il capofila, non per i partner, né per gli europrogettisti), l’agente di progetto è una figura che si avvicina a quella del “mediatore, il quale, rimanendo un intermediario indipendente, svolge un’attività che prepara e agevola la conclusione di un progetto, accompagnando le trattative e l’esecuzione del contratto; inoltre il mediatore percepisce una percentuale per ogni progetto procurato e andato a buon fine. Tuttavia, l’agente di progetto ha compiti che sono chiaramente più ampi e diversi rispetto a quelli del mediatore. Di conseguenza, per ora, l’agente deve essere qualificato come una figura sui generis, che si svilupperà nei prossimi anni.”

In quanto a mancanza di regolamentazione, l’agente di progetto “è fratello” dell’europrogettista: tuttora la professione del progettista europeo nella maggioranza degli Stati membri non è regolamentata, benché i tempi siano ormai maturi per iniziare a discutere del percorso da intraprendere per adeguare la professione alla contrattualistica internazionale. Il prossimo novembre a Bruxelles è previsto il primo Forum di consultazione degli europrogettisti europei, col supporto di Commissione e Parlamento, per parlare di inquadramento e regolamentazione della professione in Europa.

Staremo a vedere, noi di WE4EU siamo ottimisti! Nella frontiera lavorativa legata alla progettazione europea, sembra proprio che la prospettiva di sviluppo di entrambe le professioni—agente di progetto ed europrogettista—siano ampie, a disposizione di imprese, studi professionali, associazioni, istituzioni, enti pubblici e privati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...