L’europrogettista, questo sconosciuto

Nel Bel Paese quella dell’europrogettista è una professione “nuova” ancora per moltissime persone. Eppure esiste già da una ventina d’anni.

La mancanza di regolamentazione alimenta l’ambiguità della stessa definizione, tanto che il progettista europeo potrebbe essere considerato ad un tempo un manager, un burocrate ed un “artista”.

Il suo bacino di lavoro è l’Europa, ma… chi è l’europrogettista? […]

La rivoluzione ai tempi della Smart Factory 4.0

Da un anno in qua, grazie al Piano strategico Industria 4.0, il Ministero dello Sviluppo Economico ha spinto il rilancio dell’economia italiana in una direzione “intelligente”, puntando ad accrescere la competitività delle imprese nell’epoca digitale.

A fine settembre nella splendida Reggia di Venaria Reale, Torino ha ospitato il G7, per due giornate dedicato a “ICT e Industria” e agli argomenti chiave della quarta rivoluzione industriale—digitalizzazione della produzione, competitività e cybersicurezza delle piccole e medie imprese, intelligenza artificiale e diritti di proprietà intellettuale. A chiusura dei lavori ministeriali, Carlo Calenda in conferenza stampa ha comunicato che il Piano nazionale Industria 4.0 sarà potenziato. Questa è sicuramente una buona notizia, specie per le imprese più piccole che in Italia rappresentano notoriamente la grande maggioranza, perché per supportarne la trasformazione richiesta dalla rivoluzione digitale in atto occorre creare un ecosistema industriale favorevole all’innovazione e ad un’azienda intelligente. […]

L’importanza dell’analisi dei bisogni nella progettazione formativa aziendale

Spesso, parlando di un Piano formativo aziendale, ci si chiede come possa contribuire a far crescere l’azienda in termini di competitività, innovazione e sviluppo di nuove competenze.

Per trovare una risposta valida a questa domanda bisogna focalizzare l’attenzione sul primo step da seguire per progettare un Piano formativo efficace—l’analisi dei bisogni formativi. Essa è infatti propedeutica alle fasi di progettazione, realizzazione del percorso formativo e valutazione dei risultati del Piano. […]

Appalti pubblici europei: un’opportunità poco conosciuta dalle PMI italiane

Se provi a chiedere ad alcuni consulenti d’impresa o imprenditori italiani cosa siano gli appalti pubblici europei, nella maggior parte dei casi non sapranno cosa rispondere e magari parleranno delle loro esperienze nell’ambito degli appalti nazionali.

Difatti gli appalti pubblici europei sono un mondo ancora poco conosciuto dal tessuto imprenditoriale italiano, eppure rappresentano un’importante fattore di crescita strategica per tutte quelle imprese che intendano internazionalizzare la propria attività attraverso la partecipazione a gare. […]

Una professione da regolamentare

La mancanza di regolamentazione sollecita l’intervento delle Istituzioni europee, a favore di una professione destinata a svilupparsi nei prossimi anni in Europa.

La qualifica giuridica dell’agente di progetto si dovrà basare sul diritto internazionale. Per il momento questa figura professionale va qualificata tra le tipologie contrattuali atipiche, con similitudini con la mediazione. […]